CLOSE UP MEN BAGS & ACCESSORIES 05 S-S 2012 Expand

CLOSE UP MEN BAGS & ACCESSORIES 05 S-S 2012

New

Intersezioni di fili, trafori impalpabili, trame retate, pelli rarefatte: l’accessorio maschile della primavera/estate 2012 vive una passione sfrenata per i materiali intrecciati e ricchi di lavorazioni certosine, infinitesimali, sinonimo di un lusso che ama virtuosismi artigianali non ostentati.

More details

This product is no longer in stock

49,00 €

tax incl.

Le dicotomie materiche approdano sulle borse, oversize e immancabili nel guardaroba dell’uomo Burberry Prorsum che spazia tra proposte in lino e pelle con stemma iconico, assemblage
di cuoio e rafia, custodie porta i-Pad in alligatore. Le shopping-bag di Ermanno Scervino, lavorate a telaio effetto vimini nei disegni riga e Galles, seguono lo stesso trend e sono rifinite con profili in cuoio dalle tonalità naturali.
La nuova maroquinerie al maschile si dimostra versatile sotto ogni punto di vista: un po’ borsa da lavoro, un po’ da viaggio, per portarsi dietro il mondo e avere sempre l’aria inafferrabile di chi sta per partire. La valigetta da banker, impeccabile nelle versioni in coccodrillo di Giorgio Armani e Brioni, si limita a fugaci apparizioni per fare posto alle più attuali buste senza manici, arricchite da inediti tocchi glam come la pelle rosso lacca di Christian Lacroix e i cristalli borchiati di Prada. Le borse multifunzionali si sviluppano per lo più in verticale, segnando un gradito ritorno del secchiello e della sacca da indossare a tracolla. Anche la valigeria segue il mood rétro e riscopre il fascino del guscio rigido e squadrato, in un gioco di contrasti tra passato e futuro, tra vintage e avanguardia che contraddistingue i modelli heritage di Trussardi e Gucci, così come i maxi-zaini a scatola firmati Louis Vuitton, per veri backpackers di lusso. Tra gli altri accessori imprescindibili, il cappello mantiene alto il suo indice di gradimento. I classici panama di Borsalino e i berretti stampati di Kenzo suggeriscono scenari en plen air, mentre su molte passerelle vige la regola dell’extra-large: per Comme des Garçons sfilano cappelli dalle pieghe cartacee, mentre per Salvatore Ferragamo il texano è in paglia sfilacciata, così da aggiungere al look una nota di vissuto e di calcolata trasandatezza. Gli occhiali da sole prediligono forme nette e vivono un revival eighties attraverso infinite re-interpretazioni degli storici pezzi Ray-Ban, dal modello aviatore all’intramontabile Wayfarer in stile Blues Brothers.

Accept

This site use tech cookies, necessary for web-navigation in the site itself, as well as cookies Google Analytics®, for statistical purposes described in the privacy policy. If you want to know more or refuse consent to the installation of all or some cookies, please see the privacy policy under "Cookies" by clicking here. By closing this banner, clicking on "accept", scrolling this page, clicking on a link or continuing navigation in any other way, you consent to the use of such cookies.